Cosa tocca sopportare!

Sopportare[sop-por-tà-re] v. (soppòrto ecc.)
• v.tr. [sogg-v-arg]
1 Sostenere, reggere un carico: la mensola non ha sopportato il peso
2 fig. Subire un danno economico: s. perdite ingenti
3 fig. Patire, subire qlco.: s. sacrifici
4 fig. Tollerare condizioni o situazioni disagevoli o penose: s. bene il caldo; subire, accettare senza reagire qlcu. o qlco., spec. in espressioni negative: cerca di s. le sue sfuriate; non s. le bugie; non ti sopporto più!; con arg. espresso da frase (introd. da di, che) e in espressioni negative, assume il sign. di non tollerare di fare qlco., o che altri facciano qlco.: non sopporto di stare in casa, che mi si prenda in giro; non sopporta che lo aiutiamo
• sopportarsi
• v.rifl. [sogg-v] Detto di due o più persone, tollerarsi a vicenda: i due coniugi non si sopportano più




E VOI COSA NON SOPPORTATE?

Commenti

Post popolari in questo blog

I CONNETTIVI TESTUALI NELLA LINGUA ITALIANA

Esclamazioni e Interiezioni

Le supertizioni degli italiani!