Passa ai contenuti principali

Post

USIAMO LA LINGUA - Guarda l'immagine e rispondi alle domande

  UN GIOCO PER USARE LA LINGUA Look at the picture and then answer the questions! Guarda bene quest'immagine per almeno trenta secondi, osservane tutti i particolari. Quando sarai sicuro di averla guardata bene rispondi alle seguenti domande. Mi raccomando, non barare , quando rispondi alle domande cerca di non guardare l'immagine. Esercitati ad usare nelle risposte le preposizioni e i nomi giusti...troverai le risposte in fondo al post! 1)              Dove si trova la scimmia nell’immagine? 2)       Che ore sono? 3)       Di che colore è il cappello vicino alla scimmia? 4)       Dove si trova il gatto nell’immagine? 5)       Di che colore sono le rose? 6)       Cosa c’è accanto al maialino? 7)       Di che colore è la valigia su cui è posato il cappello? 8)       Quante lanterne si vedono nell’immagine? 9)       Che animale c’è per terra? 10)    Dove si trova il mazzo di fiori? 1 )       Dove si trova la scimmia nell’immagine? La scimm
Post recenti

10 Proverbi italiani sul "Tempo atmosferico"- Italian weather proverbs

      Proverbi sul tempo atmosferico   I proverbi sul tempo atmosferico sono molto spesso delle vere perle di saggezza popolare. Molti di essi hanno persino delle basi scientifiche e si basano sull ’ osservazione millenaria e meticolosa della natura e del tempo.  Il tempo in senso meteorologico, è uno degli argomenti di discussione più comuni e amati degli italiani. Non c'é da stupirsi quindi che su questo argomento si trovino moltissimi proverbi e modi di dire. Conoscere i proverbi ti aiuterá moltissimo a migliorare il tuo italiano parlato e soprattutto la comprensione, imparerai inoltre tanti nuovi vocaboli. I proverbi sul tempo atmosferico, poi, sono anche piuttosto divertenti. In questo video te ne presentiamo dieci tra i più conosciuti. Questi proverbi li devi conoscere assolutamente!   1.    Rosso di sera bel tempo si spera, rosso di mattina il brutto tempo si avvicina. Gi à gli antichi ritenevano che se di sera il cielo assume riflessi rosseggianti, è quasi sicu

Il fantastico Giogio Gaber

  GIORGIO GABER “Cos'è, cosa dice, scrive e fa un intellettuale, in una stagione confusa come la nostra? È uno che mentre gli altri sembrano fare i conti con le cose più spicciole guarda un po' più in là e un po' più dentro. Le parole di tutti non gli bastano, per lui vogliono dire un'altra cosa. Perciò le deve riscoprire, ripulendole da ovvietà ed equivoci. Perché l'intellettuale vero le parole le usa tutte, le più semplici come le più difficili, e non ne teme nessuna.” http://www.giorgiogaber.it/giorgio-gaber Giorgio Gaber, Giorgio Gaberščik   (Milano, 25 gennaio 1939 – Montemagno di Camaiore, 1º gennaio 2003), è stato un cantautore, commediografo, attore, cabarettista, chitarrista e regista teatrale italiano tra i più influenti dello spettacolo e della musica italiana del secondo dopoguerra. Se si dovesse condensare in una frase la vita di Giorgio Gaber (impresa non facile vista la portata del personaggio), si potrebbe dire che è stato l’inventore del tea

Paroliamo - Parole italiane in famiglia - Fare rumore

Fare rumore   Significa emettere suoni. a.     Suono forte e a volte sgradevole: boato   ( “ Il boato della valanga ” ), fischio, fragore (il rumore intenso di cose che si rompono o che precipitano) , rombo (es. il rombo del tuono o di un motore potente), schianto, schiamazzo, scoppio, sibilo (suono, rumore penetrante e sottile come un fischio: es. il sibilo del vento). b.      Suono forte e confuso che pu ò essere prodotto da persone o cose: baccano, cagnara, casino, chiasso, clamore, fracasso (rumore violento prodotto da cose infrante, es. i piatti che cadono fanno un gran fracasso), frastuono , gazzarra, pandemonio (grande disordine e confusione unita a fracasso) , schiamazzo, strepito (rumore forte, confuso e continuato, es. lo strepito dei tifosi allo stadio era assordante) . c.       Suono acuto prodotto da una voce: grido, strillo, urlo. d.      Suono sommesso e continuo prodotto da una o pi ù voci: bisbigl ì o, borbott ì o (suono ripetuto ed insistente e ind