Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da dicembre 2, 2012

Turandot

TURANDOT DI G. PUCCINI « Chi quel gong percuoterà apparire la vedrà bianca al pari della giada fredda come quella spada è la bella Turandot! » (Coro, atto I) Turandot è un'opera in 3 atti e 5 quadri, su libretto di Giuseppe Adami e Renato Simoni, lasciata incompiuta da Giacomo Puccini (morto il 29 novembre 1924) e successivamente completata da Franco Alfano.

La Trama In Cina, in un mitico "tempo delle favole", viveva una bellissima e solitaria principessa (Turandot), nella quale albergava lo spirito di una sua antenata violentata e uccisa. Da ciò nasceva l'orrore di Turandot per gli uomini. Il popolo di Pechino e l'Imperatore suo padre (Altoum) le facevano però pressioni affinché si sposasse. Ella finì per accettare  ma ad una condizione: sposare solamente il giovane nobile che sarebbe stato in grado di sciogliere i tre enigmi da lei proposti: “Chi fallirà, però, morirà decapitato”.
L'opera si apre con l'ennesima testa che cade, quella del giovane Princip…

Italiano modi di dire

DONNA AL VOLANTE...PERICOLO COSTANTE

Il proverbio del giorno

AIUTATI CHE IL CIEL TI AIUTA
Quando il gioco si fa duro...                                    ...i duri cominciano a giocare!

Scioglietevi la lingua

Proverbi italiani

L'ALFABETO DEI PROVERBI: LETTERA B 
Bacco, Tabacco e Venere riducono l'uomo in cenere. Bandiera vecchia onor di capitano. Batti il ferro finché è caldo. Bella vigna poca uva. Bello in fasce brutto in piazza. Bell'ostessa, conto caro. Beni di fortuna passano come la luna. Bisogna andare quando il diavolo è alla coda. Bisogna fare buon viso a cattivo gioco. Bisogna mangiare per vivere, non vivere per mangiare. Bocca che tace mal si può aiutare. Botte buona fa buon vino. Botte piccola fa buon vino. Brutta di viso, sotto il paradiso. Brutto in fasce bello in piazza. Buon sangue non mente. Buon seme dà buoni frutti. Buon vino fa buon sangue. Buon tempo e mal tempo non dura tutto il tempo.