Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da maggio 11, 2014

CONSONNO LA CITTÀ FANTASMA

QUANDO SI SPENGONO LE LUCI DEL CAROSELLO LA STORIA DI CONSONNO, DA BORGO A CITTA' DEI BALOCCHI




Dopo aver guardato il video ascolta il podcast che ti "legge" e racconta la storia di Consonno!

Listen to "ITALIA ITALIANI E ITALIANERIE" on Spreaker.

Questa è una storia che parla di sogni e visioni, parla della realtà che si scontra con le illusioni, ci narra della capacità umana di distruggere e cambiare la natura e di come questa alla fine abbia mezzi sottili ma potenti per prendersi le sue rivincite. Questa storia narra di un piccolo borgo raso al suolo dalle strabilianti visioni di un uomo e di come il tempo e la sorte abbiano trasformato quello che poteva e sembrava essere un successo in un progetto catastrofale e sinistro. Oggi vi porto a Consonno, un tempo piccolo borgo montano genuino e naturale, per un attimo città dei balocchi, sogno di luci e divertimenti, oggi sinistra città fantasma abbandonata in cui risuonano solo gli echi dei tempi che furono.

"Un paes…

Respiro

Respiro

Attesa di una vita nuova, promessa di futuro   potenza d'infinite possibilità.
Scontata presenza di una vita che sembra infinita come una frase che punto non ha…
Respiri di gioia, dolore, fatica e passione, soffi lievi che celano aneliti ed esperienze amare che sostituiscono parole che fanno troppo male.
Respiri così grandi da colmare silenzi, presenze rassicuranti di notti solitarie, compagnie amiche simili a voci conosciute.
E tra tutti… lui, ultimo lieve impercettibile tepore, confine tra mondi, sussurro di umanità!
Ultimo respiro in grado di strapparci da un corpo per ridonarci fulmine di un buio fatato composto di stelle lucenti e di una nuova promessa, un nuovo sarà.

Tra tutti i respiri, è l’ultimo il vero vagito dell’eternità!