Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da giugno 15, 2014

Proverbi italiani!

SCARPA
Non esiste bella scarpa che non diventi una ciabatta=la bellezza svanisce
Ogni bella scarpa prima o poi diventerà uno scarpone malridotto
Il calzolaio non giudichi oltre la scarpa=ognuno faccia il suo mestiere
Di marzo chi non ha scarpe vada scalzo
I parenti sono come le scarpe, più strette ti vanno più male ti fanno=indica quanto pericolosi possono essere i parenti impiccioni e intriganti
Sopra le scarpe nuove, prima o poi ci piove
Contadino (e montanino) scarpe grosse e cervello fino=proverbio usato per indicare che l’apparenza rude e gli scarponi poco eleganti dei montanari e dei campagnoli spesso celano buon senso e furberia
Non giudicare il tuo vicino finché non avrai camminato per due lune nelle sue scarpe
Solo chi ha le scarpe ai piedi sa dov’è che fanno male

Il figlio del ciabattino va in giro con le scarpe rotte
A marzo chi non ha scarpe va scalzo, d'aprile chi ne ha sta bene
Chi ha un paio di scarpe nuove, le mostra volentieri
Non tutti i piedi stanno bene in una scarpa
Piedi p…

Niente paura!

In un istante preciso, in un attimo nel tempo  il tuo essere ineluttabile ha smesso di farmi paura.
L’istante in cui in una lacrima hai smesso di essermi notta scura, quello in cui i suoi occhi chiusi al mondo hanno aperto le porte di una nuova avventura.

Ora per me, tu hai il suo viso, porti il suo odore, ti vesti del suo sorriso, parli con la voce dell’amore.

In un momento poi… anche il più profondo degli abissi, si trasforma in curiosità nei sogni miei, pensando che in fondo null’altro sarà se non un nulla senza fine, o l’attimo in cui finalmente, ci si rivedrà.

Persino la morte può smettere di fare paura, se di una separazione cela la cura.


Verrà la morte, e avrà i tuoi occhi, verrà la morte, e avrà la tua voce, verrà la morte, e saremo di nuovo vita.

I FIORI BLU DI SICILIA

Nuovi amici!
Oggi voglio presentarvi dei nuovi amici di ItaliaBenetti, una scuola d’italiano che si trova in una delle più belle città d’Italia, in un’isola fantastica, la Sicilia. La scuola “I fiori blu di Sicilia” è a Palermo, proprio in centro, in Via Houel 19, è stata fondata nel 2005 ed è una delle poche scuole dell’isola ad occuparsi principalmente di corsi di italiano per stranieri.
Brochure

Il punto di forza di quest’ottima scuola è di collegare i corsi per l’apprendimento della lingua italiana ad una Vacanza Culturale con un programma di visite ed intrattenimenti molto ricco e interessante.  Ciascuno studente, se lo desidera, può prendere parte a serate culinarie e cinematografiche, visite di siti archeologici greco-romani, gallerie d´arte, gite in barca, escursioni botaniche e visite guidate nelle ville, chiese, musei della nostra città di Palermo.
La scuola è accreditata dall’Università di Pisa, ed è sede di esami DITALS, la
certificazione per l’insegnamento della lingua italian…