Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da maggio 3, 2020

Mettiti i calzini che ti viene un’accidenti!

Qualche giorno fa ho avuto una discussione con un albergatore austriaco; il tema del nostro scambio di idee: i bambini. Dopo avermi informata sulla tendenza attuale (a suo dire) di molti alberghi, a non accettare più bambini piccoli; ha voluto darmi una „chicca“, citandomi uno studio (fatto da chi però non lo sapeva), secondo il quale, i bambini peggiori, secondo i proprietari di alberghi e ristoranti, sarebbero quelli italiani. Se devo essere sincera, non sono rimasta troppo scioccata sul momento, e gli ho detto che non faticavo a credere che ciò fosse vero; gli italiani sanno essere piuttosto „casinisti“, parlano a voce alta e si fanno sicuramente notare per una grande dose di temperamento ed energia, o vogliamo chiamarla felicità di vivere (tutte cose, a mio parere non proprio negative). Il gentil signore invece è convinto che ciò derivi dal fatto che „Gli italiani non hanno regole, i bambini sono terribili e indisciplinati e possono fare tutto ciò che vogliono“. Io mi sono sottra…

Venticelli in musica!

IL PETO NEL REGNO DI NAPOLI

Una canzone del cantante e cabarettista partenopeo(=napoletano), Federico Salvatore.  Una lezione sulla storia di Napoli, dei suoi Re e delle loro regge, fatta in modo, decisamente poco convenzionale!





FEDERICO SALVATORE
Il peto nel regno di Napoli! Cu'sta canzone ve voglio cuntare 'nu fattariello nu'poco volgare e si v'assettate 'ncoppo 'a 'na seggia ve cunto "la storia della scorreggia" 'e tutt'i re napulitane che 'hanna rignate dai tiempe luntane e si licenza me 'so pigliate nun me' chiammate scrianzato!
Si racconta che re Ruggero, primo re normanno vero, dava sfogo al deretano nel castello capuano. Scorreggiava tutte le ore re Tancredo, il successore, mentre invece re Guglielmo 'e faceva a castiel Sant'Elmo. Federico II di Svevia al suo peto diede gloria trattò bene la materia con la "legge cacatoria": la scoreggia se pur goffa si distingue dalla loffa e la loffa vien tradotta comme 'nu pire…

Scuole d'italiano in Italia - Castelraimondo - Campus Magnolie

Nella rubrica scuole d'italiano in Italia vi presentiamo le migliori scuole di italiano per stranieri in Italia. In questo video vi portiamo a scoprire il Campus Magnolie di Castelraimondo nella regione Marche. I programmi del Campus Magnolie prevedono non solo corsi di italiano come lingua straniera e corsi per insegnanti di italiano LS e L2, ma anche un folto numero di escursioni per scoprire gli angoli più belli d'Italia. Abbonati al nostro canale per non perdere i prossimi video e fai un salto sul sito web della scuola per scoprirne tutte le offerte e i corsi: https://www.campusmagnolie.it/

Non esiste modo migliore per migliorare o imparare una lingua straniera del farlo,direttamente nel paese in cui questa lingua viene parlata.

La grande fortuna di chi studia l'italiano è che le scuole d'italiano per stranieri, in Italia, sono tutte posizionate in luoghi assolutamente fantastici, bellissimi e mozzafiato.
Un periodo di studio in una di queste scuole è anche un momento…