Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da settembre 15, 2013

CONSONNO LA CITTÀ FANTASMA

QUANDO SI SPENGONO LE LUCI DEL CAROSELLO LA STORIA DI CONSONNO, DA BORGO A CITTA' DEI BALOCCHI




Dopo aver guardato il video ascolta il podcast che ti "legge" e racconta la storia di Consonno!

Listen to "ITALIA ITALIANI E ITALIANERIE" on Spreaker.

Questa è una storia che parla di sogni e visioni, parla della realtà che si scontra con le illusioni, ci narra della capacità umana di distruggere e cambiare la natura e di come questa alla fine abbia mezzi sottili ma potenti per prendersi le sue rivincite. Questa storia narra di un piccolo borgo raso al suolo dalle strabilianti visioni di un uomo e di come il tempo e la sorte abbiano trasformato quello che poteva e sembrava essere un successo in un progetto catastrofale e sinistro. Oggi vi porto a Consonno, un tempo piccolo borgo montano genuino e naturale, per un attimo città dei balocchi, sogno di luci e divertimenti, oggi sinistra città fantasma abbandonata in cui risuonano solo gli echi dei tempi che furono.

"Un paes…

L’attesa

L’attesa è un sottile filo bianco teso sul buio tra due speranze, è il camminare in bilico senza sapere da quale parte si cadrà.
L’attesa è un bacio non ancora assaporato, le lancette di un orologio che sta per segnare l’ora più amara, il miracolo di una vita promessa, l’alba di un cuore che guarda al suo domani.
L’attesa è il buio dopo la luce, il ciao di un addio strozzato in gola, la gioia di un abbraccio dopo la paura, una parola aspettata ma mai ricevuta, un perdono mai arrivato.

L’attesa è un’esile farfalla gialla che abbandona una terra di fiori per volare tra le onde del mare aperto alla ricerca del suo chissaché!

Folco Quilici: L'Italia Vista dal Cielo - Sardegna

LA SARDEGNA

Prodotto nel 1978 - restaurato nel 2006 Un susseguirsi di ambienti naturali e geografici diversi, raccontati dalle riprese di Folco Quilici e descritti a più voci da firme autorevoli tra le quali spiccano Grazia Deledda, Guido Piovene, Giuseppe Dessì ed Antonio Gramsci. Un viaggio attraverso la storia della Sardegna, delle sue civiltà, dei suoi aspetti controversi che la rendono unica e proprio per questo incantevole. Il filmato di Quilici, le sue descrizioni realistiche ed emozionanti regalano allo spettatore la possibilità di avvicinarsi e di conoscere i numerosi luoghi della regione, le sue molteplici sfumature che si svelano in tutta la loro autentica bellezza. "...Icnusa: impronta lasciata in mezzo al mare da un dio che proseguì poi per la sua strada senza voltarsi...". Il viaggio alla scoperta della terra sarda prende l'avvio dalla più antica delle "favole di pietra" rievocata dalle parole di uno dei maggiori letterati contemporanei sardi, Giuseppe…