Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da gennaio 29, 2012

FEBBRAIO

Febbraio, febbraietto mese corto e maledetto.  È un antico proverbio popolare legato non solamente al calendario, ma anche al clima stagionale e all'economia familiare.
Febbraio è il secondo mese dell'anno secondo il calendario gregoriano ed è l'unico che conta  28 giorni (29 negli anni bisestili). Viene dopo gennaio e prima di marzo ed è il terzo ed ultimo mese dell'inverno nell'emisfero boreale, dell'estate nell'emisfero australe. Astrologicamente febbraio incomincia con il sole nell'Acquario e termina con il sole nei Pesci, mentre astronomicamente incomincia con il Capricorno e termina con l'Acquario. Il nome del mese deriva dal latino februare, che significa "purificare" o "un rimedio agli errori" dato che nel calendario romano febbraio era il periodo dei rituali di purificazione. La pietra del mese è l'ametista. Il fiore del mese è la violetta o la primula
I PROVERBI DI FEBBRAIO A febbraio, il sole in ogni ombraio. A Madonna cand…

Sapore di mare

Sapore di mare è un film commedia prodotto in Italia nel 1983, con Jerry Calà, Christian De Sica, Marina Suma, Isabella Ferrari e Virna Lisi, diretto dal regista Carlo Vanzina. Si tratta di un film-revival, la cui uscita si inserisce nel contesto di una riscoperta degli anni sessanta (in particolar modo, delle canzoni degli anni '60), che stava sbocciando in quel periodo e che aveva già portato, qualche anno prima, alla realizzazione di alcune raccolte musicali di successo
Trama:
Estate 1964: Un gruppo di figli della media borghesia trascorre le vacanze a Forte dei Marmi, in Versilia. I protagonisti di queste vicende sono: i due marchesini Pucci (Paolo Baroni e Angelo Maggi), toscani e uguali in tutto e per tutto, il romano Maurizio (Giorgio Vignali), sempre impegnato a mangiare, il genovese Gianni (Gianni Ansaldi), l'intellettuale del gruppo, che preferisce un buon libro ai soliti giochi da spiaggia, Selvaggia (Isabella Ferrari), la fidanzata di Gianni, Giorgia (Giorgia Fiorio), …

Barzellettiamo

Una donna che legge!
Un mattino un uomo torna dopo molte ore di pesca e decide di fare un sonnellino. Anche se non pratica del lago, la moglie decide di uscire in barca. Accende il motore e si spinge ad una piccola distanza: spegne, butta l'ancora, e si mette a leggere il suo libro. Arriva una Guardia Forestale in barca, si avvicina e le dice: "Buongiorno, Signora. Cosa sta facendo?" "Sto leggendo un libro" risponde lei (pensando: "non è forse ovvio?!?"). "Lei si trova in una Zona di Pesca Vietata," le dice. "Mi dispiace, agente, ma non sto pescando. Sto leggendo". "Sì, ma ha tutta l'attrezzatura. Per quanto ne so potrebbe cominciare in qualsiasi momento. Devo portarla con me e fare rapporto". "Se lo fa, agente, dovrò denunciarla per molestia sessuale" dice la donna. "Ma se non l'ho nemmeno toccata!" dice la Guardia Forestale. "Questo è vero, ma possiede tutta l'attrezzatura. Per quanto …