Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da giugno 7, 2020

Viaggio nel paese delle meraviglie-Chioggia

CHIOGGIA-PELLESTRINA-CA‘ ROMAN Chioggia è un comune italiano della provincia di Venezia e si trova su una piccolapenisola fra la Laguna Veneta ed il Delta del Po, a circa metà strada tra Venezia e Ferrara, ed a circa 50 km da Padova e Rovigo, con le cui province il comune confina direttamente.



A Chioggia, più precisamente nelle frazioni di Sottomarina e Isolaverde, è presente un lido. La spiaggia di Sottomarina si estende dalla bocca di porto di Chioggia, fino alla foce del fiume Brenta, mentre la spiaggia di Isolaverde si estende dalla foce del fiume Brenta fino alla foce del fiume Adige. Lungo tutta la spiaggia vi sono rinomati stabilimenti balneari, i quali sono una risorsa economica per la città. Questi luoghi sono rinomate mete per le vacanze estive di molte famiglie italiane.
Il centro storico di Chioggia, se osservato dall'alto, appare a forma di lisca di pesce. La città viene denominata la "Piccola Venezia" per le caratteristiche urbanistiche della zona antica molto…

Le mille e una notte

LA TORRE DI RAPERONZOLO
La Torre dei Prendiparte B&B Regione: Emilia Romagna Città: Bologna Nel cuore di Bologna c’è un piccolo pezzo di storia che oggi rivive, tornando all’antico splendore.  L’antica torre dei Prendiparte diventa un rifugio esclusivo per chi subisce il fascino del passato. Se il vostro sogno è sempre stato quello di dormire in una torre fiabesca, allora questo B&B è quello che fa per voi. La Torre dei Prendiparte (anche detta Torre Coronata) è una delle circa 20 torri gentilizie ancora esistenti nel centro storico della città di Bologna. Eretta nella seconda metà del XII secolo, è alta 59,50 metri (61 metri con il pinnacolo sulla sommità) ed è caratterizzata da una lieve pendenza verso nord. Si trova nella piccola via Sant'Alò, in un punto in cui la strada si allarga a formare una sorta di piazzetta, che era appunto nota come piazzetta di San Senesio per la presenza di un'antica chiesa, oggi scomparsa.
Raperonzolo butta la treccia… ... e dopo nove secoli il fas…

Le frasi a doppio senso nella vita di ogni giorno!

Le frasi a doppio senso giocano quasi sempre su termini legati alla sessualità, e come abbiamo visto nel precedente post, i modi per definire gli organi sessuali maschili e femminili, o le azioni sessuali, sono talmente tanti, che anche frasi, banalmente innocenti, possono diventare assolutamente oscene se lette in modo malizioso. 
 Non ci credete, e allora guardate questo filmato tratto dalla trasmissione "Le iene"


Scappare o scopare? - Sorry...I'm still learning Italian

Facili fraintendimenti! In italiano esistono delle parole che possono facilmente portare a “capirsi male”, questo tipo di parole sono dette omografe. 
In questa categoria ritroviamo due tipi di termini:
Le parole omografe e omofone, dette anche omonime, che vengono scritte e pronunciate in modo uguale, pur avendo due significati diversi.
Esempi sono Pianta   -  miglio  - unità di misura Fare sesso  -  scopare  -  spazzare il pavimento Verbo salire  -  sale  - spezia molto usata in cucina Profondo rancore  - rabbia  -     malattia Plurale di vita  - vite- la pianta da cui si coglie l’uva Numero   - venti – plurale del sostantivo vento Frutto estivo  -  pesca  -  attività sportiva o verbo Protezione esterna per finestre  - imposta- tassa o gabello Istituto statale che stampa e conia denaro  - zecca  - acaro, animale
Le parole  puramente omografe, sono invece parole che pur avendo la stessa grafia (scritte in modo uguale), si leggo in modo differente, a causa della loro accentazione (l’accento cade i…

Se proprio dovete essere sboccati, siate fantasiosi!

Pensate che questo dare tanti nomi al sesso sia una moda moderna? No, no cari amici, un poeta romanesco, Giuseppe Gioacchino Belli, ha scritto tanti anni fa, due poesie in merito. Eccovele qui:


Il padre de li santi Giuseppe Gioacchino Belli
Er padre de li Santi Er cazzo se pò ddí rradica, uscello, ciscio, nerbo, tortore, pennarolo, pezzo-de-carne, manico, scetrolo, asperge, cucuzzola e stennarello.
Cavicchio, canaletto e cchiavistello, er gionco, er guercio, er mio, nerchia, pirolo, attaccapanni, moccolo, bbruggnolo, inguilla, torciorecchio, e mmanganello.  Zeppa e bbatocco, cavola e tturaccio, e mmaritozzo, e ccannella, e ppipino, e ssalame, e ssarciccia, e ssanguinaccio.
Poi scafa, canocchiale, arma, bbambino: poi torzo, crescimmano, catenaccio, mànnola, e mmi’-fratello-piccinino.
E tte lascio perzino ch’er mi’ dottore lo chiama cotale, fallo, asta, verga, e mmembro naturale.
Cuer vecchio de spezziale disce Priàpo; e la su’ mojje pene, seggno per dio che nun je torna bbene.



La madre de le sante Giuseppe Gioa…

Ops, mi è caduto il pisello-Le parole del sesso!

Lo sapevate che gli eschimesi hanno più di 300 parole per definire la neve? E che gli italiani ne hanno circa 3160 per definire organi e atti sessuali?

Ora non vi scandalizzate, ma trattando il tema in modo linguistico e neutrale, proviamo ad addentrarci nella “lingua del sesso”.

Hiii, come sei volgare oggi! No, no ragazzi, non voglio essere volgare, ma insegnare ai nostri amici stranieri che anche frasi come:


Ops, mi è caduto il pisello. Che due belle pere che hai! Il mio pacco è più grande del tuo! Ieri sera gli è morto l’uccello!


Possono essere fraintese, in senso decisamente malizioso.
E tutto questo perché: Sono 984 i  termini complessivi per la sfera sessuale maschile, 766 per quella femminile, 266 quelli relativi ai glutei. Limitandoci ai termini che designano il pene e la vagina, sono per 744 per il primo e 595 per la seconda.

........“In italiano, il sesso maschile ha 2 record: è designato dal più alto numero di termini (se ne contano 744, escludendo i testicoli), ed è la parolaccia più …

Il silenzio, buona notte!

Ognuno di noi ha tanti ricordi legati all'infanzia, ne avete di particolari, che ogni
tanto ritornano?
Questa sera, dopo aver messo a letto i miei due tornado me ne è venuto in mente uno.........il caos del giorno sembra placarsi, basta urla, grida, risate, solo silenzio. Quando ero piccola dopo essermi lavata i denti, mi infilavo sotto le coperte e urlavo"acquaaaaaaaaaaaaa", quello era il segnale per i miei, che arrivavano con un bicchiere d'acqua fredda e mi davano la buona notte. Un rito che d'estate era seguito da qualcosa di speciale. Le finestre aperte per il caldo, qualche rumore lontano in sottofondo, di macchine o di chiacchiere o di qualche cane, ed ad un certo punto......la musica di una tromba che suonava il silenzio! Casa mia era poco lontana in linea d'aria da un piccolo aeroporto militare, il suono di quello strumento che segnava la fine della giornata e il momento di spegnere le luci, sembrava essere dedicato anche a me, la mia buona notte estiva. …

Italia- viaggio nel paese delle meraviglie!

Quando Dio ebbe finito di creare la terra, guardò quell'incredibile meraviglia di colori e forme, mari, monti, vette e colline.  Era tutto perfetto, tutto splendido; ad ogni paese aveva dato un dono speciale, mancava solo un ultimo luogo, piccolo e a forma di stivale. In quel piccolo angolo di terra egli volle raggruppare tutto il meglio di ciò che aveva creato.......................... e fu così che nacque l'Italia!

Viaggio nel paese delle meraviglie- Torino

TORINO
Torino ( Turin in piemontese) è un comune italiano di 908.653 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia e della regione Piemonte. È il quarto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano e Napoli e costituisce il terzo polo economico del paese. Capitale del Ducato di Savoia dal 1563, del Regno di Sardegna dal 1720, e quindi prima capitale d'Italia dal 1861 al 1865, è uno dei maggiori centri universitari, culturali, turistici e scientifici del Paese. Sede nel 2006 dei XX Giochi olimpici invernali è la capitale italiana dell'industria dell'automobile, nonché importante centro dell'editoria, delle telecomunicazioni, del cinema, della pubblicità, dell'enogastronomia, del design e dello sport. Torino è una città viva, attiva, colta ed elegante, interessante e piacevole e troppo spesso sottovalutata dai turisti; ricchissima di luoghi da visitare, vi incanterà attraverso musei, mostre d’arte, fondazioni, chiese e piazze antiche.  Ma non sono solo le “mura” ad …