Post

Visualizzazione dei post da luglio 21, 2013

Primo Levi- Se questo è un uomo!

Immagine
Primo Levi Torino 1919 - 1987 Scrittore e chimico italiano Se questo è un uomo, 1947
Voi che vivete sicuri Nelle vostre tiepide case, Voi che trovate tornando a sera Il cibo caldo e visi amici: Considerate se questo è un uomo Che lavora nel fango Che non conosce pace Che lotta per mezzo pane Che muore per un sì o per un no. Considerate se questa è una donna, Senza capelli e senza nome Senza più forza di ricordare Vuoti gli occhi e freddo il grembo Come una rana d’inverno. Meditate che questo è stato: Vi comando queste parole. Scolpitele nel vostro cuore Stando in casa andando per via, Coricandovi alzandovi; Ripetetele ai vostri figli. O vi si sfaccia la casa, La malattia vi impedisca, I vostri nati torcano il viso da voi.

Primo Levi (Torino, 31 luglio 1919 -- Torino, 11 aprile 1987) è stato uno scrittore italiano autore di racconti, memorie, poesie e romanzi. Nel 1944 venne deportato nel campo di sterminio di Auschwitz. Il suo romanzo Se questo è un uomo, che racconta le sue esperienze nel lager nazista, è cons…

Folco Quilici: L'Italia Vista dal Cielo - Basilicata e Calabria

Immagine
BASILICATA E CALABRIA

Prodotto nel 1967 - restaurato nel 2005 Un viaggio attraverso la storia della Basilicata e della Calabria, delle loro civiltà, dei loro aspetti controversi che le rendono uniche e proprio per questo incantevoli. Il filmato di Quilici, le sue descrizioni realistiche ed emozionanti regalano allo spettatore la possibilità di avvicinarsi e di conoscere i numerosi luoghi di queste due regioni, le molteplici sfumature che si svelano in tutta la loro autentica bellezza. "Per comprendere il Sud bisogna essere predisposti ad amarlo" scriveva Berto ed il lungometraggio, dedicato alla Basilicata ed alla Calabria viste dal cielo, si apre immediatamente con l'emblema di una terra che ha visto nella sua natura impervia, rocciosa e montuosa il motivo del suo isolamento. Le cime appuntite delle montagne della Sila e i monti dell'Appennino Lucano sembrano immediatamente esplicitare quello che durante secoli di dominio e colonizzazione è stato per questo territorio da…

Corso di italiano on-line. In Italia

Immagine
In Italia. L’Italia e l’Italiano per stranieri.


80 puntate

40 città

40 storie da casa Ba

3600 minuti di programmazione

4 serie televisive, un sito web e un gioco

4 protagonisti…+ 1!

1 famiglia con…

16 amici

40 ospiti di riguardo

Ecco il link al sito:

http://www.initalia.rai.it/default.asp

È “IN ITALIA. L’Italia e l’Italiano per stranieri”, un progetto pilota per l’istruzione degli stranieri nel nostro Paese, nato dalla collaborazione tra Rai Educational e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

¨In Italia è un programma televisivo in quattro serie da 20 puntate ciascuna, organizzato in rubriche.


Conoscere la materia prima di una lingua, i suoi modelli comunicativi, i suoi equilibri e le segrete geometrie, possederla attraverso le parole vuol dire innanzitutto potersi relazionare agli altri, essere riconosciuti e riconoscere, poter ascoltare nella certezza di essere ascoltati, poter costruire o ricostruire un’identità civile, migliorare la qualità della vita.


Strumento destinat…

LA DIVINA COMMEDIA INFERNO CANTO XI

Immagine
Il canto undicesimo dell'Inferno di Dante Alighieri si svolge sull'orlo del sesto cerchio, ove sono puniti gli eretici; siamo all'alba del 9 aprile 1300 (Sabato Santo), o secondo altri commentatori del 26 marzo 1300. Questo canto è il più breve di tutta la Divina Commedia ed è un canto dottrinale dove si spiega la gerarchia dei peccati e la loro dislocazione nell'Inferno, ma, nonostante l'argomento privo di azione, anche qui la costruzione poetica di Dante si manifesta in tutta la sua ricchezza. Sul margine interno del sesto cerchio, al riparo della tomba infuocata di un seguace dell’eresia monofisita (Anastasio II), i due viandanti sono costretti, a causa dell’orribile odore che si sprigiona dal baratro aperto al loro piedi, ad una sosta forzata. Virgilio ne approfitta per spiegare al suo discepolo l’ordinamento dei tre cerchi infernali che deve ancora visitare.  Nel settimo cerchio sono puniti i peccatori per violenza contro il prossimo, contro se stessi e contro Di…