Post

Visualizzazione dei post da 2014

PILLOLE GRAMMATICALI-Perché e perciò

Immagine

PILLOLE GRAMMATICALI-Giá e ancora

Immagine

PILLOLE GRAMMATICALI-C'è e ci sono

Immagine

PILLOLE GRAMMATICALI-I partitivi

Immagine

Esercizio sul passato prossimo e imperfetto.

Immagine
Completa inserendo il tempo adeguato (passato prossimo o imperfetto).
·(Io vedere)………………………………Anna ieri sera mentre (uscire Lei)………………….dal cinema. ·(Lei essere)…………………………………stanca morta e per questo (andare)……………………....a letto presto. ·Il mio orologio (non funzionare)……………………………………………, per questo. (dovere)………………….cambiarlo. ·(Io bere)……………………………………………..tutta l’acqua perché la pizza di questa sera (essere)……………………………………………..molto salata. ·Mentre la mamma (cucinare)…………………………………………….., Marco (studiare)……………………………… ·Quando (io entrare)………………………………….in sala, mia madre (essere)………………………………al telefono. ·(Noi arrivare)…………………………………………a cena mentre tutti (essere)………………………………….a tavola. ·Questa mattina quando (io uscire)…………………………………., (fare)………………………………….molto freddo e (piovere)……………………………………………………. ·(Io ascoltare)………………………………….la musica alla radio mentre (io leggere)……………………….il giornale. ·Quando (noi essere) ………………………………………a Roma, ogni giorno (noi visitare)…………………………..…….un posto diverso. ·(Essere)………

Esercizi sui pronomi diretti, indiretti e combinati.

Immagine
Mettetevi alla prova!


1)Completa le frasi con il pronome giusto (diretto o indiretto). ·Hai pagato tu la colazione? Sì ……………………………….(pagare) io. ·Mangi volentieri il gelato? Sì,………………..mangio soprattutto quando fa caldo! ·Perché Carlo è andato da Sofia? Per chieder….. un consiglio. ·Vuoi un caffè? Sì grazie, …………………..prendo volentieri. ·Hai letto il libro che ………………ho prestato? ·Luigia ha tre cugine, ma non …………………vede mai, perché abitano a Madrid. ·Hai comprato le sigarette? No,………………. (comprare) Mario. ·Hai telefonato a Sandra e Marina? No, non ………………ho ancora telefonato. ·Prendi l’areo lunedì? No,…………………..prendo martedì. ·Guardi con me la partita? Sì,……………………..guardo volentieri. ·Un tempo amavo i locali affollati, ma ora…………………….odio. ·Vi piace la montagna? Sì,……………piace moltissimo. ·Sono finite le uova, scendo a comprar………….. . ·È finito il burro, vai a comprar……………….. tu? ·………………passi il sale per favore? ·Signora, ……………………posso offrire un caffè? ·Quando ti danno i risultati?....................rit…

Genova

Immagine
LA SUPERBA

Genova è un comune italiano, capoluogo dell'omonima provincia e della regione Liguria. È il sesto comune italiano per popolazione, terzo del Nord Italia, e quinto per movimento economico, e fa parte del triangolo industriale Milano-Torino-Genova. Si affaccia sul Mar Ligure e la sua storia è legata da sempre alla marineria e al commercio.
Non per ultima è nota, tra l'altro, per aver dato i natali a Cristoforo Colombo, a Giuseppe Mazzini e a Goffredo Mameli.  Il suo porto è il più importante d'Italia e il suo simbolo "fisico" è il suo faro, situato al confine tra i quartieri di San Teodoro e Sampierdarena, la Lanterna (alta 117 m) un faro antico e svettante visibile dal mare da una distanza di oltre 30 km.

Per oltre otto secoli Genova è stata capitale dell'omonima repubblica, citata con molti appellativi quali: La Superba, La Dominante, La Dominante dei marie La Repubblica dei Magnifici.
La città di Genova è policentrica essendo nata dall'unione di d…

Le supertizioni degli italiani!

Immagine
La superstizione è una credenza di natura irrazionale che può influire sul pensiero e sulla condotta di vita delle persone che la fanno propria, in particolare la credenza che gli eventi futuri siano influenzati da particolari comportamenti senza che vi sia una relazione causale. La scaramanzia è una forma di superstizione secondo la quale alcune frasi o gesti attirerebbero o allontanerebbero la fortuna o la sfortuna.
Un  esempio è l'idea che dicendo qualcosa, questa non accadrà, o potrebbe accadere il contrario di ciò che si è detto.
Per questo motivo ad esempio, in Italia, si augura solitamente il contrario di ciò che si desidera che avvenga. Per esempio, a un cacciatore non si dirà "Buona caccia", ma "In bocca al lupo" parola entrata anche nel linguaggio comune e utilizzato per augurare "buona fortuna" .
Nonostante la cultura moderna condanni a parole la superstizione, molte credenze di questo genere sono estremamente diffuse anche nella società occ…

Che cos’é l’analisi grammaticale?

Immagine
L’analisi grammaticale di una frase ci permette di classificare le parole di un testo, suddividendole in categorie.
Le parti del discorso sono nove e grazie all’analisi grammaticale possiamo specificare tutte le informazioni relative ad ognuna di esse (numero, genere ecc.).



USO: Imperfetto o Passato Prossimo?

Immagine
IMPERFETTO O PASSATO PROSSIMO QUESTO È IL PROBLEMA
L’imperfetto è un tempo che ci ripropone fatti e situazioni passate viste nel loro svolgimento, le azioni non vengono presentate come concluse ma vengono descritte mentre sono in atto (imperfetto= non finito, non concluso).
Questo è il tempo tipico delle descrizioni, delle azioni ripetute, delle abitudini o delle azioni contemporanee.
USI DELL’IMPERFETTO

Esprimere un’azione o una situazione passata in atto, in corso (quindi NON conclusa),  vista cioè nel suo svolgimento.
Quando è arrivata Anna, io dormivo ancora!
Ieri tra le cinque e le sei ero a scuola. (Qui vogliamo sottolineare che a scuola ci sono arrivato sicuramente prima delle cinque e sono rimasto fin dopo le sei).
Esprime un’azione abituale e ripetitiva nel passato.
Da piccola tutti i fine settimana andavo in campagna.
Da giovane mi allenavo ogni giorno per due ore.
Il mese scorso lavoravo (ogni giorno) dalle otto alle sedici.
Si usa anche per descrivere diverse azioni che erano i…