L’AGGETTIVO DI PROVENIENZA


IO SONO EUROPEA, ITALIANA, VICENTINA

E tu?

Quando si vuole indicare la nostra città o il nostro paese di provenienza ci si deve affidare a degli aggettivi, purtroppo non esiste una regoletta fissa a cui affidarsi, ma una certa ripetitività nei suffissi per fortuna sì.
Vediamo un po’:
ano         Suffisso usato per formare aggettivi, spesso anche sostantivati, che indicano relazione con la base, provenienza, appartenenza a nazione, città= veneziano, romano, padano, padovano, anconetano, napoletano ecc.
itano      palermitano, cagliaritano, salernitano ecc.
asco       comasco, bergamasco, monegasco (del principato di Monaco) ecc.
ese         Suffisso che con aggettivi e sostantivi indica appartenenza a una entità geografica o linguistica, cittadinanza, nazionalità, famiglia = bolognese, bellunese, milanese, piemontese, francese, sassarese, ticinese, congolese, ferrarese,  torinese, genovese, pistoiese,
 iano       Suffisso usato per forare aggettivi da nomi che indicano provenienza= bostoniano, valligiano (che proviene dalla valle.
igiano     Suffisso usato per formare aggettivi e sostantivi che indicano appartenenza sociale, geografica, cittadinanza= trevigiano, cambogiano, parmigiano (originario di Parma).
ino         Suffisso usato per formare aggettivi e sostantivi derivati da nomi di luogo = fiorentino, parigino, vicentino,
ita           Suffisso usato per formare aggettivi, spesso sostantivati, che indicano le lingue o gli abitanti di un territorio, di uno stato, di una città, gli appartenenti a una religione= vietnamita, moscovita ecc.
itano       Suffisso usato per formare nomi di abitanti di città, isole = palermitano, cagliaritano, ischitano (di Ischia)ecc.
ate  ravennate,  urbinate

Anche per quanto riguarda gli aggettivi di nazionalità non potete cavarvela con regole fisse, di solito però si usa la radice della nazione e un suffisso.
Fa eccezione:
 Germania - tedesco

L'aggettivo si scrive con la lettera minuscola!
Paese        Aggettivi di nazionalità
 -ano/a

Italia >italiano/a

America >americano/a


Australia >australiano/a


Egitto>  egiziano/a


Messico >messicano/a


Colombia >colombiano/a


Brasile >brasiliano/a


Corea >coreano/a



-ese
Inghilterra>  inglese


Irlanda> irlandese


Olanda >olandese


Finlandia >finlandese


Norvegia >norvegese


Cina >cinese


Francia >francese


Portogallo >portoghese


Canada >canadese



  -ense

Stati Uniti d'America >statunitense

Panama >panamense





-ino/a

Argentina >argentino/a


Algeria >algerino/a


Tunisia >tunisino/a




 eno/a

Iraq >iracheno/a


Cile >cileno/a



  -o/a 

Russia >russo/a


Grecia >greco/a



-e

Lettonia >lettone


Estonia >estone




Sono un po’ rompi scatole (= particolari)

Alcuni aggettivi di nazionalità hanno suffissi diversi dagli altri:

-ita>vietnamita

-egno>salvadoregno/a

-ota>keniota

-acco>polacco/>slovacco/a


L'aggettivo di Romania, per non essere confuso con "romano" (di Roma) è rumeno/a !!!

Per alcune nazioni non esiste un aggettivo corrispondente, quindi per indicare la nazionalità si usa:

cittadino/abitante di
+
il nome della nazione

Esempio:

Io sono abitante del Bangladesh.
Loro sono cittadini del Botswana.

Gli aggettivi per i continenti sono:


America =americano/a
(Oceania) Australia= australiano/a
Asia =asiatico/a
Africa =africano/a

Europa= europeo/a 

LE REGIONI ITALIANE


E ora ascoltatevi questa bella canzone di Luca Carboni, Inno Nazionale: 




Io sono troppo bolognese, 

tu sei troppo napoletano 
egli è troppo torinese 
e voi siete troppo di Bari 
sì noi siamo troppo orgogliosi, 
loro sono troppo veneziani 
e anche dentro la stessa città, 
siamo sempre troppo lontani! 
E siamo sempre troppo romani, 
e si che siamo troppo milanesi 
e lo vedi anche allo stadio 
che siamo sempre troppo tesi 
siamo tifosi poco sportivi 
perché siamo troppo fiorentini 
e la polizia controlla 
che non stiamo troppo vicini! 

E allora son troppo bolognese, 
tu sei troppo cagliaritano 
sventoliamo troppe bandiere, 
col bastone nella mano 
e diventiamo troppo violenti, 
e se non ci spacchiamo i denti 
comunque ci promettiamo in coro 
che ci romperemo il culo! 

E io sono troppo emiliano, 
tu sei troppo siciliano 
egli è troppo calabrese, 
e voi troppo molisani 
e noi siamo troppo chiusi, 
loro son troppo altoatesini 
e anche se è caduto il muro, 
abbiamo sempre troppi confini! 

... E poi eravamo troppo fascisti 
e anche troppo menefreghisti 
allora giù botte coi manganelli 
comunque non eravamo troppo fratelli 
poi diventammo troppo comunisti, 
e anche troppo democristiani 
e sì che il tempo passa 
ma siamo ancora troppo italiani! 

... Sì che eravamo troppo fascisti 
oppure troppo menefreghisti 
e allora giù botte coi manganelli 
non eravamo troppo fratelli 
poi diventammo troppo comunisti 
e anche troppo democristiani 
e sì che il tempo passa 
siamo ancora troppo italiani!

Commenti

  1. Ho imparato panamense. Conoscevo panamegno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jordi, panamegno credo che ti venga dalla versione "spagnola" di panamense, che è panameño!
      Un salutone grande
      Lisa

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I CONNETTIVI TESTUALI NELLA LINGUA ITALIANA

Esclamazioni e Interiezioni

Le supertizioni degli italiani!